​Per Tutte Le Volte Che :


Per tutte le volte che
mi dici basta e basta più non è
non corrisponde il flusso delle tue

parole al battito del cuore
per tutte le volte che
mi chiedi scusa e scusa più non è
ma trovi sempre il modo di farmi sembrare

il simbolo del male

Per tutte le volte che
è tua colpa, forse non lo è
ma il dubbio basta a farmi ritrovare

quella voglia di gridare ma,
poi c’è una volta in cui scatta qualcosa

fuori e dentro di noi e tutto il resto è piccolo

Come uno spillo impercettiible
come se un giorno freddo in pieno inverno
nudi non avessimo poi tanto freddo perchè
noi coperti sotto il mare a far l’amore in tutti
i modi, in tutti i luoghi in tutti

i laghi in tutto il mondo
l'universo che ci insegue ma
ormai siamo irraggiungibili…

Per tutte le volte che
un pugno al muro nulla fa perchè
questo dolore è dolce come il miele
confrontato con il male che noi ci facciamo
se così potente questo amore che ci

difendiamo con tutta la forza ma non basta quasi mai

Come se un giorno freddo in pieno inverno
nudi non avessimo poi tanto freddo perchè
noi coperti sotto il mare a far l’amore

in tutti i modi, in tutti i luoghi

in tutti i laghi in tutto il mondo
l’universo che ci si insegue ma
ormai siamo irraggiungibili...

Come se un giorno freddo in pieno inverno
nudi non avessimo poi tanto freddo perchè
noi coperti sotto il mare a far l’amore

in tutti i modi, in tutti i luoghi

in tutti i laghi in tutto il mondo
l’universo, l’universo, l’universo…

Come se un giorno freddo in pieno inverno
nudi non avessimo poi tanto freddo perchè
noi coperti sotto il mare a far l’amore ma
ormai siamo irraggiungibili...

​Indissolubile :


So costruire dalla polvere
una città per farti vivere
dare riparo all'immenso bisogno che ho
di te
e se crolasse il cielo
tu stringimi le mani
che esploda il mondo intero
noi ce ne andremo

lontani,
non saremo mai io e te lontani
perchè prima di noi
furono le stelle a scegliere il nostro domani,

indissolubile

sa costruire cose splendide
come la gioia
che mi sa infondere
senza dissolvere mai
questo amore che ho, per te
e se svanisse l'aria
ti bacerò per sempre
che bruci ogni strada
noi voleremo

lontani,
non saremo mai io e te lontani
perchè prima di noi
vennero gli alberi a scegliere di farci incontrare
adesso qua
domani,
poi saremo ancora più vicini
perchè dopo di noi
sarà una favola raccontare il nostro amore,

indivisibile

vedremo sempre traccie di noi
come una scia indissolubile

lontani,
non saremo mai io e te lontani
perchè prima di noi
furono mari e montagne
a decidere il nostro domani
che adesso è qua
domani,
poi saremo ancora più vicini
perchè prima di noi
saremo cuori per strada
a rivivere il nostro amore
INDISSOLUBILE

Per Tutte Le Volte Che

​Mi Manchi Tu :


Mi manca il tempo che volevo avere,

mi manca la luca che dovevo seguire,

mi mancano le penne con le quali scrivere,

le paure che volevo distruggere,

le parole che volevo imparare,

la chitarra che dovevo accordare,

però di più mi manchi tu.
Mi manca il mobile della cucina,

la porta rotta della cantina,

mi manca il fiore sulla finestra

che con un po' di vento faceva festa

e l'espressione che dovevo fare

per non farti preoccupare,

però di più mi manchi tu.
Se io potessi starti vicino fino all'ultimo respiro,

guardare avanti senza perdere mai il filo ed azzerarmi.
Sacrificarsi per una cosa che ha il sapore di domani,

non ha importanza se non sei più

come prima per ricominciare.
Mi manca la sveglia alle sette e mezza,

i compiti in classe, mangiare in fretta,

mi manca il classon del vicino di casa,

le giocate a calcio dentro la caserma,

mi manca la fine di una barzelletta

e l'emozione di una sigaretta,

però di più mi manchi tu.
Mi manca il vento,

mi manca il mare,

la sabbia bagnata che si deve asciugare,

mi manca lo sguardo di chi non sa

ancora cosa significa amare,

il diario dove scrivevo tutto,

mi manca tutto,

però di più mi manchi tu.
Se io potessi starti vicino fino all'ultimo respiro,

guardare avanti senza perdere mai il filo ed azzerarmi.
Sacrificarsi per una cosa che ha il sapore di domani,

non ha importanza se non sei più

come prima per ricominciare.
 

​Mai Dimenticata :


Avrei amato anche i tuoi difetti,
già un po' mi mancano anche loro,
ma siamo andati via,
via già da un po'...
Due parole in fretta al telefono
e che strana la tua voce
dopo tanti giorni... oh no, no, no...

Avremmo fermato il tempo
e colorato il tramonto
e svegliato albe
e trasformato lacrime in diamanti...

Non ti ho mai dimenticata
torni sempre nei miei sogni
no... stai ancora nel mio letto
perchè in fondo un po' t'aspetto
io... ancora aspetto te... te...

Sai resta un picolo dolore
dopo tanto amore
sembra impossibile,
ma la vita è così
e scorderemo quei giorni
e guarderemo tramonti,
ma non sarà uguale
finchè saremo distanti.

Non ti ho mai dimenticata
torni sempre nei miei sogni
no... stai ancora nel mio letto
perchè in fondo un po' t'aspetto
io... ancora aspetto te...
io ancora aspetto te....te...

Lo sai vorrei averti qui
ti parlo come fossi qui
in questa notte che non passa al freddo
con lei che dorme e non lo sa
oppure fa finta, chi lo sa
a volte è meglio non sapere,
non domandare...

Non ti ho mai dimenticata
torni sempre nei miei sogni
no... stai ancora nel mio letto
perchè in fondo un po' t'aspetto
io... ancora aspetto te...
io... ancora aspetto te...

io ancora aspetto te.

​Il Dio D'america :


Ho visto Dio in America
aveva un paio di jeans
la folla urlava isterica
il suo nome..

Ho visto un Dio dell'Amerca
seduto a un vecchio caffè
voleva la Bibbia e un medico
per morire

Nevicava sotto il sole
come fosse inverno
dal Brasile alla Colombia
fino in Uruguay,
capirai...

Ho visto il Dio dell'America
laggiù lo chiamavano eroe
aveva due lauree e il fisico,
ma sparava

Un altro Dio dell'America
faceva girare una sfera,
di giorno era un fiero leone
ma di sera...

Tutti quanti avventurieri e rivoluzionari
aspettando il nuovo Dio che li riscalderà
chi sarà?

Nevicava sotto il sole
come fosse inverno
dal Brasile alla Colombia
fino in Uruguay,
capirai...

​Così Distante :


E' quasi un anno che  ​s

opravvivo senza te,

cerco il cuore dentro me, 

ma sento che non c'è.
Cielo della città 

che sui miei occhi piove
lacrime e polvere 

tempo inutile...
nessun dolore 

ti potrà riportare da me...

Tu sei dentro i giorni miei
sei in ogni cosa anche se sei distante,
così distante...

Sei la sola che vorrei
sei vicina, ma lo so che sei distante,
così distante... 

distante...

Chiudo negli angoli
i pensieri fragili
coltivando dentro me 

la solitudine
Ho spento l'anima 

per non sentire amore
varcando il limite dell'inquietudine
nessun dolore 

è mai stato più forte di te...

Tu sei dentro i giorni miei
sei in ogni cosa anche se sei distante
così distante...

Sei la sola che vorrei 

sei vicina, ma lo so che sei 

distante,
così distante.. 

distante....

Nessun dolore 

ti potrà riportare da me...

Tu sei dentro i giorni miei
sei in ogni cosa anche se sei distante,
così distante...

Sei la sola che vorrei 

sei vicina, ma lo so che sei
distante, 

così distante.. 

distante.... 

distante....

​Quando Parlano Di Te :


Dire che mi sento bene, in questa vita senza te,
e dire che mi sembrava inutile arrampicarsi ai miei perchè.
Senza di te soltanto un anno fa,

passavo i giorni a non morire.
Mi accorgo adesso che non serve più,

sprecare il tempo per capire.
Tu sei felice ed io di più.
Tu stai volando e io più su.

Ma quando parlano di te,

si ferma il vento per un attimo.
Il fiato arresta il suo cammino

e il tuo ricordo più vicino.
Si quando parlano di te,
ad una festa

o in piedi dentro un bar.
Da quel momento chiudo gli occhi miei,
e in quel momento tu ci sei.

E' vero il tempo aiuta a sciogliere i nodi,
di un passato che non è passato mai del tutto.
Se mentre li sciolgo penso a te.
Tu sei lontana ed io di più, siamo migliori grazie a noi.
Lo sai, lo sai...

Ma quando parlano di te,
si ferma il vento per un attimo,
il cuore accellera il suo battere,
e il tuo ricordo torna a vivere.
Sai quando parlano di te,
ad una festa o in piedi in qualche bar,
per un momento chiudo gli occhi miei.
E in quel momento tu ci sei.

E quando parlano di te,
si ferma il tempo per un attimo.
Il cuore accellera il suo battere,
il tuo ricordo torna a vivere.
Stanno parlando già di te,
in questa cena in piedi o dentro un bar.
Per un momento chiudo gli occhi miei

e in quel momento tu ci sei.

​Credi In Me :


Lacrime lasciano ruggine
nella mia anima,
fulmini piovono rapidi
sul sole nevica,
ma tu credi,credi,credi,
credi in me,
l'amore non sa crescere,
l'amore non da,
credi,credi,credi,
credi in me
l'amore non sa spegnere
la luce che fa..
noi non siamo angeli
siamo cuori nella polvere
ma tu credi in me,
noi non siamo alberi
siamo fiori nella cenere
ma tu credi,credi in me...
nuvole gravide viaggiano
su orizzonti lividi,
catedrali affondano frangili
dentro sabbie mobili
ma tu credi,credi credi,
credi in me,
l'amore non sa crescere,
l'amore non ha,
credi,credi,credi,
credi in me
l'amore non sa spegnere
la luce che fa,
noi non siamo angeli
siamo cuori nella polvere
ma tu credi in me,
noi non siamo alberi
siamo fiori nella cenere
ma tu credi,credi in me..
OhhOhhOhh credi in me,credi in me,OhhOhhOhh credi in me,
noi non siamo angeli
siamo cuori nella polvere
ma tu credi in me

​Miele :


Miele,
chi lo sa?
Forse ci eravamo già incontrati,
sfiorati per caso  sulla riva del mare

Miele,
chi lo sa?
forse ci eravamo già guardati,
sempre in silenzio,
senza parlare...

Magari per strada in mezzo alla gente
fra un milione di facce che non contano niente
adesso perchè è tutto diverso
e sfortunato chi ti ha persa
che non può averti quando vuole
e non saprà mai com'è dolce il miele...

Miele,
chi lo sa?
forse ci eravamo già incrociati
magari dentro a un bar
di fianco a un caffè.

Miele, io lo so
non ti avevo vista no, perchè
di sicuro, lo sai,

mi sarei accorto di te
anche per strada in mezzo alla gente
fra un milione di facce che non contano niente
adesso perchè è tutto diverso
e sfortunato è chi ti ha persa
che non può averti quando vuole
e non saprà mai com'è dolce il miele...

Anche per strada in mezzo alla gente
fra un milione di facce che non contano niente
adesso perchè è tutto diverso
e sfortunato è chi ti ha persa
che non può averti quando vuole
e non saprà mai com'è dolce il miele...

 

Sì, anche per strada in mezzo alla gente
fra un milione di facce che non contano niente
adesso perchè è tutto diverso
e sfortunato è chi ti ha persa
che non può averti quando vuole
e non saprà mai com'è dolce il miele...